Soba noodles con gamberi

Una ricetta fresca e senza glutine, dal sapore orientale, adatta ad essere servita nelle calde serate estive.

Soba noodles con gamberi

I soba noodles sono un tipo di sottile pasta di grano saraceno avente forma simile ai tagliolini o agli spaghetti, tipici della cucina giapponese. Possono essere serviti caldi o freddi, con verdure o pesce e accompagnati da salse.

Il procedimento prevede la cottura dei gamberi, che vengono poi fatti raffreddare, e dei noodles, che a loro volta, quando sono ancora al dente, vanno immersi in acqua ghiacciata. Infine basta preparare una semplice salsa e il piatto è servito.

Ingredienti

Dosi per 4 persone:

  • 225 g di gamberi, sgusciati e puliti
  • 170 g di soba noodles
  • 60 ml di salsa di soia
  • 60 ml di mirin (vino giapponese dolce)
  • 1 cucchiaio di aceto di riso
  • 1 cucchiaio di olio
  • 1 foglio di alga nori tagliato in strisce sottili
  • sale e pepe
  • salsa wasabi (facoltativo)

Procedimento

In una padella scaldare l’olio a fuoco medio. Aggiungere i gamberi e cuocere per circa 3 minuti, fino a quando assumano una colorazione più scura. Condire con sale e pepe e lasciare raffreddare.

Far bollire l’acqua in una pentola a fuoco alto. Aggiungere i soba noodles e scolarli quando sono ancora al dente (circa 4-6 minuti). Sciacquarli subito sotto dell’acqua corrente fredda e poi metterli in una ciotola con dei cubetti di ghiaccio fino a quando non siano freddi. Strizzare e asciugare leggermente i noodles con un tovagliolo di carta.

Nel frattempo, preparare la salsa per condire mischiando il mirin, la salsa di soia e l’aceto di riso in una ciotola piccola.

Per servire basta separare i noodles e porli nelle ciotole guarnendo ogni porzione con i gamberi e l’alga nori. La salsa va servita in piccole ciotoline individuali poste a lato del piatto, in modo che i soba noodles vi ci vengano immersi prima di essere mangiati.

Fotografia: © The Jewels of New York

Soba noodles con gamberi

designed by IceLab